Torta mimosa, un dolce omaggio per la festa della donna

Torta Mimosa

La torta mimosa è un dolce molto famoso, ormai associato alla festa della donna.

La preparazione richiede di tagliare una fetta orizzontale di pan di Spagna e di togliere la parte interna da cui si ricaveranno dei quadratini che serviranno a creare “l’effetto mimosa”. Originariamente la farcitura era composta da crema chantilly e pezzetti di ananas, oggi esistono molte versioni ma la più comune prevede l’utilizzo di crema chantilly e fragoline.

In Italia la Giornata internazionale della donna si tenne per la prima volta nel 1922, il 12 marzo. Dal 1977 si celebra l’8 marzo, decisione presa dopo la richiesta delle Nazioni Unite a tutti i membri di dichiarare un giorno dell’anno per celebrare la “Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale”. Quanto alla scelta della mimosa come fiore simbolo della celebrazione, questa risale all’8 marzo 1946, quando, con la fine della guerra, l’8 marzo venne festeggiato in tutta Italia. Tre donne iscritte all’Unione donne italiane (Udi) Rita Montagnana, Teresa Noce e Teresa Mattei, proposero di usare questo fiore come simbolo in quanto la mimosa fiorisce proprio nei primi giorni di marzo ed è caratterizzata da un profumo intenso e da fiori gialli riuniti in capolini sferici.

Il colore e forma di questo fiore sono stati di ispirazione per la torta Mimosa, che nasce in realtà senza alcun legame con la Festa della donna. Ad inventare il dolce sembra sia stato un pasticciere italiano, Adelmo Renzi. Il debutto ufficiale della torta Mimosa sarebbe invece avvenuto a Sanremo, nel 1962, durante un concorso dolciario vinto dalla creazione di Adelmo Renzi. Il nome era stato scelto in realtà per omaggiare la città dei fiori: Adelmo Renzi pensò di ricoprire l’intera superficie della torta con pezzetti di pan di Spagna che potevano ricordare i piccoli fiori gialli. La ricetta autentica della torta Mimosa non fu mai svelata, ma da quel momento venne associata con grande fortuna alla Festa della donna.

 

 

 

(notizieora.it/wikipedia.it)

Leave a Reply